CODICE NERO

5,50 €
Quantità

  • SPEDIZIONI CON TARIFFA MINIMA SPEDIZIONI CON TARIFFA MINIMA
  • DOWNLOAD IMMEDIATO PER I LIBRI IN FORMATO DIGITALE DOWNLOAD IMMEDIATO PER I LIBRI IN FORMATO DIGITALE
  • PAGAMENTO SICURO CON PAYPAL O CARTA DI CREDITO PAGAMENTO SICURO CON PAYPAL O CARTA DI CREDITO

I nostri libri sono disponibili anche in formato elettronico

VAI ALLA SEZIONE EBOOK

CODICE NERO

Autore: Riccardo Lanzarone

Isbn: 9788899904098

Cosa succede quando un uomo qualunque è costretto in ospedale?
La riflessione che ne scaturisce, in drammaturgia e poi in scena, attinge senza freni dalle vite dell’autore e delle persone che lui stesso ha incontrato nei reparti e nelle sale d’attesa.
Ed è così che Salvatore Geraci, ex artificiere siciliano, racconta la propria esistenza in un tempo sospeso e solitario, fatto di silenzi, sguardi, speranze e abbandoni.
Codice Nero vìola l’intimità del paziente che aspetta il suo turno.
L’attesa diventa l’anticamera perfetta di uno spazio personale dove rivelare se stessi prima della malattia e supporre come andrà a finire.
Il tempo è informe, indefinito, e il protagonista lo abita in un’altalena continua tra presente, passato e futuro.
Salvatore Geraci aspetta, ancora, e non smette di chiedere: “Tocca a me?”.
Intanto prepara un fuoco d’artificio che deve esplodere in tempo, o forse mai.
Ma cosa hanno in comune la sanità e la polvere da sparo?

Dall’introduzione di Antonio Audino:

Per questo Lanzarone, che di esperienza teatrale in Italia ne ha ormai molta, che ha studiato lontano dalla sua città di origine, alla sua prima prova da autore-interprete rientra nella sua regione e parla della sua Palermo, dove sa di trovare la mescolanza di elementi alti e bassi, illuminati e opachi, grotteschi e tragici, necessari al suo racconto.

L’autore:
Riccardo Lanzarone si diploma alla Civica Accademia D’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine e frequenta la scuola di teatro Teatès di Palermo diretta da Michele Perriera. Segue seminari condotti da Emma Dante, Valerio Binasco, Arturo Cirillo, Jurij Alschitz, Marco Sgrosso, Elena Bucci e Carolyn Carlson. Collabora con i Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, con la compagnia Teatro Minimo diretta da Michele Sinisi e Michele Santeramo, ed è tra i fondatori della compagnia Vico Quarto Mazzini. Al cinema ha lavorato con Antonio De Palo in Volti e L’Ombra di Caino.