QUESTA SONO IO

8,00 €
Quantità

  • SPEDIZIONI CON TARIFFA MINIMA SPEDIZIONI CON TARIFFA MINIMA
  • DOWNLOAD IMMEDIATO PER I LIBRI IN FORMATO DIGITALE DOWNLOAD IMMEDIATO PER I LIBRI IN FORMATO DIGITALE
  • PAGAMENTO SICURO CON PAYPAL O CARTA DI CREDITO PAGAMENTO SICURO CON PAYPAL O CARTA DI CREDITO

I nostri libri sono disponibili anche in formato elettronico

VAI ALLA SEZIONE EBOOK

QUESTA SONO IO

Autore: Antonella Questa

Isbn: 9788899904050

Copertina di Michela Muserra

Sinossi:
Due drammaturgie che raccontano l’animo, il corpo e la vita delle donne in due circostanze differenti, ma reali o potenziali, con un piglio umoristico e amaro.
In Vecchia sarai tu, una donna di ottant’anni si ritrova in ospizio contro la propria volontà. Una caduta, qualche giorno in ospedale, il figlio lontano, una nuora avida, la nipote che non ha mai tempo, quindi la soluzione migliore per tutti: la casa di riposo. Per tutti, ma non per lei, che invece vuole scappare, costi quel che costi. Un viaggio alla scoperta di come tre donne vivono la loro età e l’avanzare inesorabile del tempo.
Svergognata ci racconta invece la storia di Chicca, una donna per bene con una bella casa, un marito, due figli, la filippina… una vita perfetta per lei, fino a quando non scopre che lo smartphone di suo marito contiene messaggi e foto osé di decine di “svergognate”. Tra i consigli delle amiche e i giudizi della madre, Chicca è pronta a tutto pur di riconquistare lo sguardo di lui, ma alla fine sarà proprio lei a guardarsi con occhi nuovi.

Antonella Questa vive e lavora in Italia e in Francia. In tv ha partecipato a La fattoria dei comici di Serena Dandini. Traduce e promuove testi di drammaturgia contemporanea francese. Autrice e regista di cortometraggi comici, per il teatro ha firmato gli spettacoli di impegno civile Il rapporto Lugano, Dora Pronobis, Stasera Ovulo (Premio Calandra 2009 come Miglior Spettacolo e Miglior Interprete), Vecchia sarai tu (Premio Museo Cervi 2012; Calandra 2012 come Miglior spettacolo, interprete e regista), Svergognata, Wonder Woman (con Giuliana Musso e Marta Cuscunà) e Un sacchetto d’amore.